Ciao ragazzi sono Giada, ho 24 anni e amo scrivere. La scrittura, per me, ha lo stesso sapore di una risata. Quando scrivo mi sorride il petto. Che sia un sorriso appena accennato o una sonora sghignazzata non importa, non è questo a fare la differenza. Ciò che conta è quello che ognuno di noi ha dentro. Così, se il cuore ha già imbastito un grasso banchetto in cui dispensa felicità, mentre fuori lo lasciamo intravedere appena, chi se ne frega, contano le nostre emozioni, nient’altro. Amo il cielo, amo il sole, amo la poesia, amo la vita. Ho due passioni che non riesco a nascondere: come dicevo prima la scrittura (ma già avrete notato il mio soliloquio isterico) e il buon cibo. Ma, se per la prima basta mettere le parole al posto giusto, per la seconda i pasticci sono dietro l’angolo. E, spesso, sanno di farina, zucchero e cacao. Da qui il nome di questo blog: rossetto e amatriciana. Volevo condensare insieme la scrittura, simile alle labbra di una donna che si poggiano delicatamente sul volto lasciando un’ombra passeggera, e la cucina che in sé contiene già un mondo segreto e sensuale fatto di ingredienti giusti e fantasia. E cosa c’è di meglio di un piatto di spaghetti all’amatriciana per rendere l’idea? Forse, solo i dolci. Almeno per me che sono una cioccolato-maniaco-dipendente. Ma ne parleremo più in là. Questo blog sarà quindi la mia piccola oasi di piacere, uno scrigno in cui custodire pensieri, raccontare storie, dare consigli accompagnati da alcune ricette delle tradizione e non che ho imparato ad amare sin da piccina, quando col grembiule enorme mi mettevo accanto a nonna e la osservavo danzare tra pentole e fornelli per ore. Per adesso è tutto.

Baci da rossetto&amatriciana

Advertisements