Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare.
(George Bernard Shaw)

Il salame di cioccolato rientra senza ombra di dubbio in questa categoria. Il gusto forte del cacao unito alla croccantezza dei biscotti secchi e al sapore inconfondibile del burro lavorato a mano dà vita a una ricetta casalinga dal successo assicurato. Come resistere?

Ingredienti

300 gr di biscotti secchi (tipo Oro Saiwa)
150 gr di burro
100 gr di cioccolato fondente
100 gr di cioccolato al latte
2 uova
100 gr di zucchero
cacao q.b
zucchero a velo q.b

Procedimento

Sbriciolate grossolanamente i biscotti secchi (noi abbiamo utilizzato gli Oro Saiwa). Fatelo con le mani e non con il minipimer, poichè i pezzi si dovranno sentire all’interno del salame. Intanto mettete a sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. Mentre il cioccolato si scioglie, montate il burro a crema. Per fare questa operazione, il burro deve essere già sufficientemente morbido, tanto da poterlo lavorare bene con una forchetta o una spatola di silicone.

Aggiungete lo zucchero e dopo le uova. Amalgamate bene fino ad ottenere una crema omogenea. Riprendete la cioccolata fusa (ma che avrete lasciato raffreddare) e unitela, insieme all’impasto, ai biscotti spezzettati. Una volta che avrete amalgamato per bene il composto, l’impasto per il vostro salame sarà pronto. Ponetelo su un foglio di carta da forno e cercate di dargli una forma cilindrica quanto più regolare possibile, aiutandovi con le mani e con la spatola e cospargetelo di zucchero a velo. Arrotolatelo nella carta forno fino a formare una grossa caramellona cilindrica. Stringete bene ai lati e quindi arrotolatelo alla stessa maniera anche in un foglio di alluminio. Mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 4 ore.

Una volta indurito tiratelo fuori dal frigo, eliminate l’alluminio e cospargetelo con il cacao e un altro po’ di zucchero a velo. Il salame ora è pronto per essere servito a fette, proprio come fosse un salame vero.

Il consiglio: Se volete rendere ancora più ricco il vostro salame di cioccolato potete aggiungere delle nocciole tritate e della frutta candita, eliminando il corrispondente peso di biscotti secchi.

Curiosità: Se volete preparare il salame di cioccolato con largo anticipo, potete farlo e poi congelarlo, ricordandovi però, una volta scongelato, di non riporlo più nel freezer ma nel frigorifero.

Annunci